Aversa, la conferenza stampa del Sindaco Ciaramella sulle strisce blu.

Aversa 12/09/2009

Giuseppe Oliva

Oggi sabato 12/09/2009 ore 12:00 il sindaco Ciaramella ha indetto una conferenza stampa per convincerci della bontà del progetto Aversa in blu.

La conferenza stampa si è svolta in un clima di apparente tranquillità, anche perchè non abbiamo avuto modo di intervenire se non per qualche punto del capitolato di appalto del nuovo piano parcheggi.

Purtroppo almeno per me le spiegazioni ricevute non sono sufficienti a tranquillizarmi sull’effettiva bontà del piano, in primo luogo la rimozione forzata se il grattino è scaduto, con blocco del veicolo a mezzo bloccarute con un costo di € 42,00 oltre al costo della rimozione mi sembra una misura eccessiva, ma a questa domanda la risposta del Sindaco è stata: solo così potevamo costringervi a pagare, alla domanda sulla possibilità di fare degli abbonamenti, la risposta è stata: faremo nel Pargo Argo e Parco Coppola delle zone verniciate di giallo riservate ai residenti, ma tutte quelle strisce blu che verranno a mancare li andranno fatte da un’altra parte, mi domando e gli abbonamenti per il resto di Aversa???
Ci sono zone altrettanto critiche per quanto riguarda i posti auto, zone come Via E. Corcioni o Via Diaz dove le auto dei residenti senza garage sono tante, basta farsi un giro in tarda notte per capire quante auto sostano in strada per farsi un’idea di quanti abbonamenti ci sarebbe bisogno, poi non è stata data garanzia che tutti quelli che ne faranno richiesta avranno un abbonamento, del resto la società di gestione paga € 160,00 l’anno per ogni stallo e penso che li voglia far fruttare.

Il Sindaco si è anche scagliato contro il modo di costruire degli anni 50, perchè in quegli anni si costruiva senza tenere conto dei posti auto, ma non mi sembra che la sua amministrazione stia facendo di meglio, sbaglio o alle spalle del Municipio sta sorgendo un casinò? e a quanto ne so è sprovvisto di una zona da riservare ai clienti, questo porterà molte auto in una zona dove già non esiste un parcheggio per i residenti, anzi già ora esiste un via vai continuo delle auto dirette sia agli sportelli bancari della zona sia al Comune stesso, inoltre un cittadino mi segnala che in Via Nunzio Pelliccia il Comune ha dato una licenza edilizia per 2 ville e 5 appartamenti in un vecchio portone dove a stento possono stare 1 o 2 famiglie, questo porterà almeno altre 15 auto in strada, per fortuna che erano stati gli altri a sbagliare.

Cosa vogliamo dire dell’esonero che è presente nel capitolato per i Consiglieri Comunali e gli Assessori?
Interpellato il Ministero dei lavori pubblici, la risposta è stata: in nessun caso il Comune può riservare dello spazio su suolo pubblico per i dipendenti dei propri uffici o quanto dette concessioni favoriscano interessi ” particolari “, questo significa che tutti i dipendenti Comunali devono pagare le ore di sosta come noi cittadini compreso i dipendenti della socità di gestione.

Vogliamo parlare della zona del cimitero, anche li il prezzo è salito a € 1,00 inoltre sono state ricavate delle strisce blu su di un marciapiede di fronte al cimitero che pare essere un’area privata e dove ancora ora esiste un cartello che recita: PARCHEGGIO NON COLLAUDATO IN USO ALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI AVERSA SOTTO SORVEGLIANZA DELL INTERFIN SPA, cosa siglifica non lo so, ma andare ad aumentare il numero delle strisce blu fuori ad un cimitero per sfruttare le disgrazie altrui mi sembra assurdo, perchè ci vogliono far pagare per andare a trovare un defunto?

cartello cimitero

Il Sindaco ha anche parlato dei parcheggiatori abusivi che devono sparire, ma chi è mago merlino, a tutt’oggi Aversa è piena di parcheggiatori abusivi, ho fatto qualche foto che lo dimostra sopratutto in zona ferrovia, parcheggiatori abusivi in zona ferrovia, ma non solo in tutte e zone con locali che restano aperti fino a tarda sera ci sono i parcheggiatori abusivi che la fanno da padroni.

Si è anche parlato dei parcheggi liberi che il Sindaco ci ha mostrato, più di 1.000 posti gratuiti, quello che non ha detto è che questi parcheggi sono ubicati in posti isolati, senza nessuna sorveglianza e sono preda di coppiette, tossicodipendenti e parcheggiatori abusivi anche durante il giorno, alcune foto fatte da me ne sono la prova, PARCHEGGI SPORCHI 1PARCHEGGI SPORCHI 2PARCHEGGI SPORCHI 3
infatti questi parcheggi che non sono neanche segnalati e sono costantemente vuoti, il problema è che l’Italiano medio considera l’auto una seconda casa e non si fida a lasciarla dove non la può vedere se non è custodita, penso che basterebbe chiudere questi parcheggi con delle sbarre per far accedere solo residenti o commercianti della zona con abbonamento, ovviamente far sorvegliare la zona per scongiurare eventuali furti e penso che non ci sarebbero problemi a pretendere € 30,00 al mese per gli abbonamenti, si potrebbero liberare così molti posti da destinare alle strisce blu.

Si parla continuamente di questa formula magica della rotazione delle auto in sosta, ma in una zona residenziale dove molte auto sono ferme perchè i residenti vanno al lavoro a piedi o con i mezzi pubblici quale rotazione deve avvenire?
e poi la legge dice che il Comune può istituire la sosta a pagamento e non deve, questo significa che esiste il buon senso degli amministratori che prima di intraprendere un’azione che danneggia in maniera cosi evidente sia i residenti che i commerciati ci deve pensare bene.

Il Sindaco inoltre ci ha esortato a camminare a piedi, ebbene ci ho provato ma il 90 % dei marciapiedi di Aversa è impercorribile o inesistente, Via Roma è piena di fossi che creano non pochi danni sia alle persone che alle auto, sono molti i ciclisti e i pedono caduti proprio a causa del pietoso stato nel quale versa questa importante arteria cittadina, personalmente lo ritengo un gesto salutare camminare a piedi o con un mezzo pubblico, ma tutte le volte che ci ho provato mi sono reso conto delle pessime condizioni nelle quali versano le zone pedonabili di Aversa, ho fatto alcune foto che mostrano lo stato nel quale versano alcuni marciapiediMARCIAPIEDE CIMITERO 3
MARCIAPIEDE CIMITERO 2
MARCIAPIEDE CIMITERO 1

Lascio le conclusioni a chi legge perchè non voglio in nessun modo favorire una rivolta dei cittadini di Aversa, ma sappiate che le associazioni dei consumatori si stanno muovendo per cercare di fermare l’attuale piano parcheggi, per chi volesse associarsi a questa battaglia può scrivermi all’indirizzo oliva.giuseppe@yahoo.it per conoscerne le modalità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...