Aversa, cittadini costretti a chiedere l’intervento del difensore civico per le strisce blu.

Aversa 17/12/2009

Giuseppe Oliva

Il COMITATO ANTI STRISCE BLU nell’ottica di far rispettare le norme del codice della strada ha deciso di informare il difensore civico del Comune di Aversa.

Per questo è stata preparata una istanza da inviare al difenfore civico disponibile all’indirizzo:
http://docs.google.com/Doc?docid=0Aa5GLDUR3kLpZGNoZ2pqZ3NfMjBoYmtrbjdoZA&hl…=it

La lettera contiene alcune norme del codice della strada che il Comune di Aversa nella foga di verniciare di blu la città ha tralasciato, sono norme contenute nel codice della strada e fanno parte delle misure minime che gli stalli di sosta devono avere per una questione di sicurezza, inoltre i parcheggi a pagamento devono essere costruiti al di fuori della carreggiata, anche questo particolare è sfuggito all’amministrazione.

Chiediamo a tutti i cittadini di peerdere pochi minuti del proprio tempo per compilare la richiesta e protocollarla al Comune o spedirla per posta raccomandata, non permettiamo ad una società privata di parcheggio di portarci via la città.

Purtroppo l’amministrazione Ciaramella ha firmato un contratto per 5 anni e se non riusciamo a far cadere il piano immediatamente la città finirà per morire sotto il peso dei verbali.

La richiesta va stampata in 2 copie e consegnata al comune di Aversa ufficio protocollo, una copia bisogna conservarla con il numero di protocollo come prova della consegna, oppure si può spedire per raccomandata.

Facciamoci sentire, consegnamo migliaia di richieste, questo è una iniziativa che vuole sensibilazzare l’amministrazione impossibile se ognuno degli iscritti la fa girare tra i suoi amici.Aspetto le vostre conferme.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...