Archive for the ‘Eventi e altro’ Category

Aversa, contro consiglio comunale sulle strisce blu.

novembre 24, 2009

Aversa 24/11/2009

Giuseppe Oliva

In riferimento al poco democratico consiglio comunale del 20/11/2009, il COMITATO ANTI STRISCE BLU in collaborazione con l’avv.to Raffaele Santulli ha indetto un contro consiglio comunale che si terrà il 26/11/2009 alle ore 16 presso l’aula magna del liceo classico Domenico Cirillo, l’argometo del giorno sarà: STRISCE BLU.

Nell’attuale maggioranza esistono persone responsabili come: Capasso, Mariniello e Marrandino che facendosi portavoce dei problemi che i cittadini stano affrontando con questo nuovo piano parcheggi avevano promosso una mozione che prevedeva il rifacimento delle strisce blu secondo i dettami del codice della strada e la revisione della relazione del comandante Guarino che interpretrando a modo suo il codice della strada dichiarava l’intero territorio di Aversa zona di particolare rilevanza urbanistica, è ovvio che in seguito a questa relazione l’intero territorio cittadino è diventato blu, trasformando una città in un parcheggio a pagamento.

Non non si discute sul fatto che Aversa abbia dei seri problemi di traffico, i dati forniti dal comandante Guarino sono reali e devono far riflettere seriamente sul da farsi, purtroppo non è trasformando la città a pagamento che si risolve il problema, la politica ha la respnsabilità di garantire il benessere dei cittadini e commercianti in un’ottica di sviluppo sostenibile.

Questo piano parcheggi così com’è stato voluto dal Sindaco Ciaramella con la collaborazione del comandante Guarino sta facendo danni enormi, innanzitutto i cittadini si sentono taglieggiati dal Comune per l’alto prezzo imposto per giunta anche nei giorni festivi, i commercianti invece vedono svuotarsi le strade con la conseguente riduzione dell’incasso, tutto questo proprio in un periodo, quello natalizio che dovrebbe portare in città qualche nuovo cliente, gli unici a guadagnarci sono la società di gestione e i parcheggi privati che guarda caso appartengono a degli esponenti della maggioranza.

Quello che non si capisce è:
Perchè non si creano le strutture per permettere a chi vive o arriva in città di muoversi con mezzi alternativi?
Perchè in tanti anni non si sono realizzati parcheggi sotterranei per i residenti?
Per queste opere ci dovrebbero anche essere dei fondi visto che gli introiti della sosta a pagamento devono essere destinati alla realizzazione di parcheggi e alla loro manutenzione, purtroppo in 10 anni pare che non sia rimansto nulla in questa voce di bilancio, o forse questi progetti sono troppo lunghi da realizzare in un solo mandato e si rischierebbe di farne godere i meriti alle amministrazione successive.

Con questo contro consiglio comunale si vuole dare alla cittadinanza tutta l’informazione che merita così che possa prendere atto di quanto sia penalizzante per tutti questo nuovo piano parcheggi.

Chiediamo di partecipare numerosi visto lo spinoso argomento.

Aversa, sta nascendo il centro commerciale naturale “IL BASILISCO”

ottobre 9, 2009

Giuseppe Oliva

Aversa 09/10/2009

STA NASCENDO IL CENTRO COMMERCIALE NATURALE “IL BASILISCO”!

Cara collega, caro collega,
in questi ultimi mesi, a partire dall’invio della brochure con la quale annunciavamo la nascita del Centro Commerciale Naturale “Il Basilisco”, di strada ne abbiamo fatta parecchia continuando a lavorare per permettere al Nostro Consorzio di fare quel salto di qualità che ci consentirà di accedere ai fondi regionali ed europei previsti per i Centri Commerciali Naturali (CCN) e promuovere così in modo innovativo e sinergico le nostre attività rivalutando il commercio di vicinato ed il Centro Storico di Aversa: la giusta evoluzione di un percorso che il Nostro Consorzio ha avviato ben 12 anni fa.

Ed è con grande entusiasmo ed orgoglio che intendiamo rendere partecipi tutti i commercianti delle attività messe in campo e dei risultati raggiunti fino a questo momento: ormai il traguardo è vicino!

Innanzitutto abbiamo lavorato sugli aspetti formali (marchio, statuto, rapporti sul territorio, ecc.) per far si che il Nostro Consorzio fosse in regola con i requisiti previsti dalla Disciplina che regole il riconoscimento dei CCN: come potrai leggere dal documento in allegato abbiamo già protocollato, in data 6 ottobre 2009, la nostra richiesta di incontro con il Comune di Aversa per definire le modalità di presentazione della domanda di riconoscimento del CCN.

Il Basilisco ha tutti i requisiti per il riconoscimento quale primo Centro Commerciale Naturale ad Aversa!

Ad oggi ben 45 commercianti fanno parte del nascente “Il Basilisco”: questi sono fatti e non semplici dichiarazioni d’intento!

Visto che la nostra iniziativa è in linea con lo spirito che dovrebbe alimentare le associazioni di categoria abbiamo inviato a mezzo raccomandata la richiesta formale di adesione a “Il Basilisco” ad Ascom e Confesercenti, per cui confidiamo in un loro appoggio a Noi commercianti in modo da sgomberare il campo da inutili polemiche.

Ma non ci siamo di certo fermati ai puri aspetti formali!

Il Nostro Consorzio ha da sempre basato le sue attività su idee e progetti concreti, per cui abbiamo lavorato negli ultimi mesi sulla definizione del Piano di Sviluppo del CCN, con Business Plan e relativo budget, per essere pronti al momento dell’uscita del Bando Regionale che assegnerà i contributi a Noi commercianti per la realizzazione delle attività programmate.

Il nostro Piano di Sviluppo 2010-2011 prevede:

– Definizione dell’immagine del CCN con opportuna segnaletica, insegne, elementi di illuminazione e di riconoscimento delle attività commerciali aderenti;
– Creazione di un sistema di Fidelity Card per i clienti de “Il Basilisco”;
– Definizione di un calendario di eventi tematici da realizzare in collaborazione con Associazioni del territorio;
– Realizzazione di azioni pubblicitarie nei comuni dell’Agro Aversano attraverso diversi media (cartellonistica, TV, radio, giornali);
– Realizzazione di un’infrastruttura multimediale per realizzare azioni di marketing sui telefoni cellulari;
– Realizzazione di un sito web che funzioni da vetrina e che offra servizi avanzati a clienti e consorziati;

Inoltre abbiamo anche identificato gli interventi strutturali in merito a sicurezza, barriere architettoniche, servizi (quali ad es. i parcheggi) che il Comune potrà mettere in atto partecipando al Bando Regionale (vedi documento allegato) e del quale discuteremo non appena saremo convocati dall’Amministrazione Comunale.

Non abbiamo trascurato nel Piano di Sviluppo gli interventi per il rinnovo delle vetrine, per l’illuminazione esterna delle attività, ed eventuali altre ristrutturazioni, interventi che valuteremo insieme una volta che uscirà il Bando Regionale ed avremo certezza dell’entità del contributo.

Tutto questo sarà a disposizione non solo di Noi commercianti che già abbiamo aderito alla causa ma anche di tutti coloro che vorranno condividere il nostro progetto.

Ma quando si realizzerà tutto ciò?

In realtà Il Basilisco è già operativo!

Altra importante novità, infatti, è l’inaugurazione della sede del nostro Centro Commerciale Naturale “Il Basilisco”, sita in via Seggio 38, inaugurazione che avverrà nel mese di novembre e sarà presentata alla stampa e agli associati in una conferenza informativa nello stesso periodo.
La sede sarà una struttura polifunzionale che fungerà da Info point e Reception per i clienti ma anche da Centro Servizi per i nostri consorziati: all’interno della stessa, infatti, saranno a disposizione una serie di professionisti, avvocato, commercialista, consulente del lavoro, broker finanziario, consulente di marketing, ecc., ognuno dei quali ha stipulato una convenzione con il Consorzio grazie alla quale potremo usufruire di servizi di base gratuiti e di un prezzo convenzionato più basso di quello applicato usualmente per i servizi avanzati.
La stessa sarà inoltre sede di NOICONSUMATORI, associazione nazionale volta alla tutela del consumatore, del cittadino-utente e dell’ambiente.

In occasione dell’inaugurazione sarà presentato anche il Piano di Sviluppo e le modalità di partecipazione al Bando in modo che tutti insieme potremo discutere su come utilizzare al meglio i contributi che la Regione assegnerà a Noi Commercianti.

Stiamo lavorando con il massimo dell’impegno per poter superare TUTTI INSIEME questo grave periodo di crisi: questi sono fatti, non parole!

Un caro saluto

Aversa lì 9 ottobre 2009
Il Presidente
Vittorio Scaringia

Aversa, ESPRESSO NAPOLETANO BAND LIVE IN CONCERTO.

settembre 18, 2009

Aversa 18/09/2009

Giuseppe Oliva

In occasione della II edizione di MOZZAPIZZA ad Aversa nel Parco Savino Pozzi si esibirà anche il gruppo musicale ESPRESSO NAPOLETANO, la band Aversana composta da, Nicola Andreozzi, Roberta Di Palma, Antonio Garzia, Gianni Sepe, Ciccio Esposito, Enzo Carpinone e Paolo Capone vi aspetta numerosi ci sarà il pieno coinvolgimento del pubblico per un mega divertimento.

Raduno delle rosse FERRARI ad Aversa.

giugno 25, 2009

Giuseppe Oliva

25/06/2009

Il giorno 27 e 28 giugno 2009 ad Aversa è stato organizzato un raduno delle FERRARI, con prove di abilità ed esposizioni, il programma prevede:

Sabato 27 ore 16:00 Arrivo in P.zza Municipio
16:30/18:00 Mostra statica
18:00/19:00 Sfilata in città
21:30/23:00 Mostra statica
23:00 Sfilata in notturna

Domenica 28 ore 09:00/10:30 Pvova di abilità (p.le Ippodromo)
11:00/12:30 Sfilata in città
17:30/18:30 Mostra statica
18:30 Premiazione

L’evento è sicuramente meritevole di complimenti speriamo solo che non facciano passare le auto per Via Roma altrimenti il Comune dovra rimborsare il costo dei pneumatici squarciati dalle pessime condizioni della pavimentazione, a parte le battute speriamo in una riuscita della manifestazione.

Le rosse FERRARI ad Aversa

Viaggio in metropolitana.

aprile 28, 2009

Giuseppe Oliva
25/04/2009
L’evento tanto atteso finalmente è arrivato, ma se il buongiorno si vede dal mattino, bisogna fare attente considerazioni sull’impatto che questo mezzo di trasporto potrebbe avere sull’intera città.
Prima di tutto si nota che l’apertura è avvenuta in fretta e furia, gli ultimi mattoni intorno alle fermate sono stati messi nella serata del 23/04/2009, inoltre mancano i cestini per i rifiuti all’uscita delle fermate e i primi segni di questa grave mancanza sono già evidenti con rifiuti ovunque, non si può pretendere dai cittadini di essere civili senza dargli i servizi essenziali, inoltre un’altra grave mancanza è l’assenza dei cestini della differenziata all’interno della metropolitana, ma solo fino alle stazioni di Piscinola perché da qui in poi ci sono e vengono anche usati.
Per l’evento nei giorni 25 e 26 aprile le corse sono state gratuite e questo ha comportato un’enorme affluenza di persone che con le loro auto e moto hanno intasato sia la Variante sia i marciapiedi, rendendo impossibile la circolazione per i pedoni, l’assurdo è che di Polizia municipale neanche l’ombra.
Ho notato anche un’altra mancanza a mio avviso, l’assenza di strisce pedonali che permettano un atraversamento sicuro tra le fermate poiché l’ascensore è installato solo da un lato solo e per chi ha un passegino o usa una sedia a rotelle non è sicuro attraversare il quel punto.
Ma un problema su tutti è il più grave la totale assenza di parcheggi nelle vicinanze, non si può predendere di percorrere svariati chilometri a piedi per prendere la metropolitana, forse finquando fa caldo e non si corre per gli impegni di lavoro si può anche fare, ma quando si deve timbrare il cartellino e il tempo non è clemente non penso sia possibile.
In conclusione se non si vuole far finire la metropolitana come un bel giocattolo regalato alla città per motivi politici bisogna al più presto completare le opere di superfice come parcheggi e telecamere di controllo e visto che si devono costruire parcheggi in una zona come la ferrovia perché non approfittare e farli anche per i cittadini?

Rifiuti metropolinati 1
Rifiuti metropolinati 2
Rifiuti metropolitani 3

Finalmente si inaugura la METRO ma i servizi?

aprile 23, 2009

Giuseppe Oliva

23/04/209

Finalmente il giorno 24/04/2009 si inaugura la metropolitana ad Aversa, con due nuove fermate Aversa Centro e Aversa Ippodromo, dopo tanti anni di sforzi comuni e non pochi disagi per la popolazione l’ora è arrivata, purtroppo ci sono molte critiche da muovere sia all’amministrazione comunale che alla regione, entrambe sono colpevoli di non aver provveduto alla realizzazione dei servizi di superfice come i parcheggi, pensiline coperte per le fermate dei bus, l’assurdo è che il comune lo sapeva e non ha fatto nulla per accelerare le procedure, ora corriamo il rischio di far affluire tantissime autovetture nelle zone delle fermate occupando quei pochissimi posti che vengono usati dai residenti ed esercizi commerciali della zona, inoltre percorrendo a piedi la Variante in entrambe le direzione per accedere alla Metro si nota un evidente stato di abbandono dei marciapiedi che sono pieni dei rifiuti più vari, si va dalle cassette in legno della frutta a contenitori di plastica di varia natura, oltre che ad escrementi di varia natura.

Ieri ho percorso personalmente a piedi il tratto di strada che va da Teverola alla fermata della Metro Aversa centro simulando quello che un comune cittadino dovrebbe fare per andare a Napoli, quello che ho trovato è documentato nelle foto che pubblico così che possiate da soli trarre le conclusioni sul degrado nel quale versa questa importante arteria della nostra città.

Ho notato un fatto assurdo, che solo chi prende i mezzi pubblici può confermare, più precisamente alcune fermate della Variante non hanno nè una pensilina coperta nè una panchina per l’attesa di un pulman, il risultato di questo e che le persone anziane sono costrette ad attendere in piedi o a sedersi su un muretto di recinsione:
Questa sarebbe la rivoluzione dei trasporti urbani che il nostro Sindaco ha sbandierato tempo fa???

Se le cose non cambiano seriamente i cittadini preferiranno di gran lunga le loro confortevoli autovetture.
il degrado della variante
il degrado della Variante
il degrado della Variante